Iscriversi

Anno accademico 2021-22
Requisiti d'accesso

Requisiti e conoscenze richieste per l'accesso
Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Per l'ammissione al corso di laurea in Filosofia si richiede inoltre una adeguata preparazione di base costituita da conoscenze generali, comprensione del testo e conoscenza della lingua italiana, ragionamento logico, acquisiti nella scuola secondaria di secondo grado. La preparazione iniziale degli studenti sarà verificata con le modalità previste dal bando.

Modalità di verifica delle conoscenze e della preparazione personale
L'accesso è consentito dopo avere sostenuto un test obbligatorio non selettivo con funzione di orientamento e di autovalutazione.
L'Ateneo utilizza il test TOLC-SU del Consorzio Cisia.

Obblighi formativi aggiuntivi e modalità per il recupero OFA
Gli studenti che decideranno di immatricolarsi con un punteggio conseguito sotto la soglia prevista dovranno seguire un percorso volto a soddisfare gli OFA (Obblighi formativi aggiuntivi) previsti dalla legge. In caso di mancato superamento delle verifiche di recupero OFA, la carriera sarà bloccata alla fine del primo anno.

Gli studenti già iscritti ad un corso di laurea dell'Università degli Studi di Milano, ad altro Ateneo o già laureati, possono essere esonerati dal test solo se ammessi ad anni successivi al primo.
Gli studenti che si trasferiscono a Filosofia e che vengono ammessi al primo anno, se hanno sostenuto come test non selettivo con funzione di orientamento e autovalutazione il TOLC SU, si fa riferimento al punteggio già ottenuto per l'eventuale attribuzione degli OFA.
In tutti gli altri casi lo studente deve sostenere il medesimo test TOLC SU per valutare l'eventuale attribuzione degli OFA.

Le informazioni utili per assolvere gli OFA sono pubblicate nell'apposita sezione del sito del Corso di laurea.
https://filosofia.cdl.unimi.it/it/insegnamenti/recupero-ofa
Bando e scadenze

Bando di ammissione

Consulta il bando per scoprire le date e i contenuti del test e tutte le informazioni su come iscriverti.

Domanda di immatricolazione: dal 15/07/2021 al 15/09/2021

Leggi il Bando

Altre informazioni
Tasse universitarie

Le tasse universitarie sono composte da due rate con modalità di calcolo e tempi di pagamento diversi:

  • la prima rata è uguale per tutti e si paga all'atto dell'immatricolazione o dell'iscrizione agli anni successivi
  • l'importo della seconda rata varia in base al valore ISEE Università, al Corso di laurea di iscrizione e alla posizione (in corso/fuori corso da un anno oppure fuori corso da più di un anno).

E' stabilita una no tax area per gli studenti in corso e fuori corso da un anno con ISEE Università fino a 20.000 €.

Sono inoltre previsti:

  • Esoneri per meritoreddito, condizioni di disabilità o per altri specifici requisiti;
  • Agevolazioni per gli studenti con elevati requisiti di merito;
  • Importi diversificati in base al Paese di provenienza per gli studenti internazionali con reddito e patrimonio all'estero.

 

Agevolazioni

L’Ateneo fornisce inoltre:

  • servizi e agevolazioni economiche per il diritto allo studio (borse di studio, alloggi e ristorazione a prezzi agevolati, integrazioni al reddito)
  • possibilità di iscrizione a tempo parziale
  • premi di studio
Riconoscimento crediti da carriere pregresse - corso di Filosofia

Il Collegio del corso di laurea in filosofia delibera il riconoscimento dei crediti delle carriere pregresse, nei tempi e nelle modalità delineate dall'Ateneo. I criteri utilizzati per riconoscere i crediti sono stabiliti da un regolamento ad hoc deliberato dal collegio stesso.

Si specifica che non vengono effettuate prevalutazioni degli esami riconoscibili via mail o durante i ricevimenti. L'unico modo per ottenere una prevalutazione delle carriere pregresse è procedere come indicato nel bando di iscrizione secondo tempi e modalità definite dall'Ateneo.

Nel compilare le domande, secondo modalità e indicazioni fornite dall'ateneo, si raccomanda di fornire tutte le informazioni possibili, compresi i certificati, con nome degli insegnamenti, settore scientifico disciplinare, cfu, votazione e programmi degli esami conseguiti.

Come fare in autonomia una stima degli esami che verranno riconosciuti:

Si consiglia ai candidati di fare in autonomia una sommaria prevalutazione dei cfu provando a inserire nel piano didattico del corso di laurea (presente nel manifesto) gli insegnamenti già sostenuti in passato. Nel fare questa operazione, si specifica che:
- non vengono considerati i cfu acquisiti in carriere pregresse terminate più di 15 anni fa, per obsolescenza;
- non vengono considerati i cfu acquisiti in percorsi di livello superiore (come lauree magistrali, master, corsi post laurea inclusi i percorsi per i 24 cfu);
- L'eventuale riconoscimento di crediti utili per l’Accertamento di lingua inglese - livello b1 (3 CFU) è demandato allo SLAM secondo modalità indicate dell'ateneo all'atto dell'iscrizione;
- generalmente gli esami con medesimo titolo, settore scientifico disciplinare e cfu uguale o superiore a quelli richiesti vengono riconosciuti (es. "Storia della filosofia antica, M-FIL/07 da 9 cfu" conseguito in una laurea triennale conclusa negli ultimi 15 anni è sicuramente riconosciuto), tuttavia nel regolamento sono indicate ulteriori casistiche;
- il numero massimo di crediti riconoscibili è 120;
- In base al numero di CFU riconosciuti, lo studente sarà iscritto a un determinato anno di corso, secondo queste soglie: fino a 47 CFU lo studente è iscritto al primo anno; da 48 a 107 CFU lo studente è iscritto al secondo anno; da 108 CFU lo studente è iscritto al terzo anno.

Ulteriori informazioni sono indicate nel regolamento riconoscimento crediti delle carriere pregresse deliberato dal Collegio di Filosofia.

Regolamento Riconoscimento CFU da carriere pregresse del corso di laurea in Filosofia