Laurearsi

Laurearsi in filosofia

L'elaborato finale è l'atto conclusivo del percorso di studi.

Argomento e relatore
L’argomento dell’elaborato è concordato con il docente relatore che si è reso disponibile a seguire lo studente, mentre non è previsto un correlatore. Il relatore va scelto tra i docenti che insegnano nel corso di laurea. Un docente esterno al corso di laurea può essere scelto, in accordo col relatore, come secondo relatore. 

Si ricorda che la domanda di laurea può essere inoltrata solo previo accordo con il relatore.

Punteggio
L’elaborato finale concorre al voto finale per un massimo di 6 punti.
I criteri di attribuzione del punteggio sono relativi alla qualità della presentazione, dell’analisi, delle metodologie utilizzate e dell’organizzazione dell'elaborato. La commissione valuta l'eventuale attribuzione della lode all'unanimità.  

Lingua dell'elaborato
L'elaborato può essere redatto, in accordo col relatore, anche in una lingua straniera moderna dell’Unione Europea, tra quelle studiate nel Corso di Studi. 

Linee guida e altre informazioni
Ulteriori informazioni sono riportate in questa pagina. Le linee guida per la stesura dell’elaborato e altre indicazioni sono fornite nella guida scaricabile

Documenti e referenti del corso di laurea
Riferimenti e contatti

Tutor per l'elaborato finale
Bacin Stefano (cognomi A-D) 
Grespi Barbara (cognomi E-O) 
Mangiameli Gaetano (cognomi P-Z) 

Laurea in modalità telematica

Gli esami di laurea si svolgono a distanza, attraverso l’uso della piattaforma Microsoft Teams ma in modalità diverse che prevedono o escludono la discussione della tesi o dell’elaborato finale.

Oltre alle indicazioni presenti sul sito del corso e sulle pagine dedicate del portale, i laureandi ricevono indicazioni specifiche via e-mail sul loro account @studenti.unimi.it

Informazioni generali